Samsung Z: parte dalla Russia lo smartphone con Tizen OS.

Stravolgendo la prassi consolidata che vorrebbe vedere i nuovi modelli di smartphone arrivare per primi nei mercati principali (Asia America ed Europa) e poi iniziare le vendite nelle restanti aree, per il lancio del rivoluzionario Samsung Z, il primo smartphone con sistema operativo Tizen OS, il colosso sud coreano ha scelto la Russia.

Guardando al foglio delle specifiche il Samsung Z si presenta come uno smartphone di fascia alta, con un processore quad core da 2,3 GHz supportato da due GB di RAM e con due diversi tagli di storage, da sedici e trentadue giga, espandibili con altri sessantaquattro GB su microSD. La fotocamera posteriore sarà da 8 megapixel mentre quella frontale sarà da 2,1 MP. Completa la serie di sensori che include anche quello per le impronte digitali e quello per rilevare il battito cardiaco.

Per l’esordio di Tizen qualcuno avrebbe preferito qualcosa di più, almeno dal display che si ferma a 4,8 pollici con una risoluzione 1280 x 720 (720p). In compenso sul nuovo Samsung Z è già presente la connettività LTE che consente di navigare in internet a velocità inimmaginabili. Per quanto riguarda il software, quello che più incuriosisce gli osservatori, dovremmo avere qualcosa di molto simile, nel funzionamento, al classico Android con la possibilità di personalizzare la propria Home con l’inserimento dei widget e delle schede dinamiche che ci mostreranno in tempo reale le principali notifiche.

A differenza di altri sistemi operativi mobili, Tizen OS darà la possibilità di scorrere verso il basso il “widget” che ci interessa in modo da avere sott’occhio i dettagli. Naturalmente è inutile aspettarsi uno store ricco di applicazioni dedicate per il Samsung z, anche se nelle politiche del colosso coreano c’è spazio per le offerte speciali e le promozioni per i programmatori che vogliano mettersi al lavoro sulla nuova piattaforma basata su HTML5 e utilizzabile non solo sui device mobili ma anche su PC e portatili.

Il lancio ufficiale in Russia è previsto per domani 3 giugno ma gli osservatori attendono, a breve, dettagli sui prezzi e le disponibilità in altri mercati.

S_Image_SM-Z910F_combination_Gold_Dynamic1

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica