Twitter rilascia Vine per Android



In un post nel blog ufficiale di Twitter l’uccellino blu ha annunciato di aver rilasciato la versione Android di Vine, la popolare applicazione per la condivisione dei video. Fin da gennaio di quest’anno i proprietari di device iOS hanno potuto divertirsi nel condividere i brevi e, spesso, creativi video di sei secondi. Con il lancio di Vine per Android, ora gli utenti della piattaforma di Big G potranno avere caratteristiche per ora riservate alla piattaforma scelta quali, per esempio, la possibilità di eseguire lo zoom.

Comunque è troppo presto perché i proprietari di iPhone e iPad si sentano abbandonati dal team di programmatori di Twitter in quanto Sara Haider, programmatore Android della società, ha scritto nel post “Vine per Android ha molte delle caratteristiche che i tredici milioni di utenti hanno imparato ad amare”. Quel “molte” implica che, forse, la versione Android non ha alcune caratteristiche rispetto a quella iOS.

In ogni caso fra le righe del post si legge che le due versioni, nei prossimi mesi dovrebbero, grosso modo, equivalersi con le nuove caratteristiche previste quali, per esempio, l’uso della fotocamera frontale, una sorta di tag @, gli hashtag, la ricerca e la possibilità di condividere anche su Facebook. Il dolcetto finale è comunque riservato agli utenti del sistema operativo di Google. “Abbiamo progetti molto interessanti che possono essere implementati solo su Android”, scrive Sara.

Tre mesi dopo il suo lancio, Vine era già diventata l’applicazione numero uno nell’App Store di Apple. Anche se molti hanno cercato di utilizzarla come veicolo per la pornografia o banali video dei loro animali domestici, moltissimi sono quelli che, grazie anche agli effetti di animazione e fermo immagine proposti sono riuscita a produrre filmati di grande interesse.

Il risultato è che Vine è oggi diventata una cosa da prendere seriamente nel mondo dei media creativi. Il Film Festival di Tribeca ha introdotto un concorso speciale per Vine chiamata #6SecFilms e il servizio è anche utilizzato per veicolare i trailer dei film. È ragionevole aspettarsi che il lancio di Vine per Android (versione 4.0 o successive), scaricabile dal Google Play, la renda ancor più popolare.

VineAndroidBlog_0