Smartphone per Facebook: accordo con HTC



Sembra ormai certo che allo scenario attuale che vede Twitter legato ad Apple iOS 5 e Google + sulla piattaforma degli smartphone targati Big G, si aggiungerà presto, diciamo entro il prossimo anno, un nuovo modello della HTC che offrirà una profonda integrazione con Facebook.

Nome in codice del nuovo device di HTC è “Buffy” che sarà il primo smartphone sul quale Facebook avrà effettivamente e fattivamente collaborato modificandone anche il sistema operativo, contrariamente agli altri telefonini dove il social network per eccellenza ha, molto più semplicemente, messo solo il nome e il marchio. Il nuovo telefonino intelligente sarà prodotto da HTC, azienda che non ha bisogno di presentazioni e avrà certamente un cuore Android sul quale Facebook ha già messo le mani rielaborandolo pesantemente. L’idea dei due colossi è di creare uno smartphone dove Facebook sia veramente integrato nel sistema operativo e non un semplice dispositivo con il “solito” tasto in più per collegarsi al social network o un’applicazione dedicata. In uno scenario che prevede tempi di sviluppo così lunghi, è assolutamente inutile, addirittura fuori luogo, parlare di specifiche tecniche. Qualsiasi ipotesi si faccia, nel giro dei prossimi dodici mesi, sarà certamente superata dalle evoluzioni tecnologiche. Quello che più di tutto preme al team di Facebook è lo sviluppo di un’architettura software che faccia diventare Buffy il punto d’incontro fra la via digitale dell’utente e il suo vissuto reale e quotidiano. Ma la sfida più grande resta quella di avere uno smartphone in grado di evolversi contemporaneamente al social network di Facebook.