Regalare una Ricarica TIM: come fare



Quella della ricarica in regalo è stata una delle prime iniziative Tim da quando la telefonia mobile si è diffusa su larga scala. Oggi rischia di cadere in disuso perché il servizio non è subito reperibile e, quindi, gli utenti sembrano dimenticarlo. Eppure regalare una ricarica è ancora possibile eccome con l’operatore più diffuso il Italia. L’opzione è RegalaTIM, ed è di facile utilizzo.
Il servizio consente di regalare una ricarica ma anche una delle offerte promozionali Tim ad un altro cliente dello stesso operatore del servizio ricaricabile. Volendo, è anche possibile allegare una delega. Basta chiamare il numero gratuito 40916 e seguire attentamente tutte le istruzioni della voce guida in modo da scegliere il regalo da effettuare ed inserire il numero di cellulare del destinatario. Per regalare la ricarica occorre, però, acquistare una RICARICard così da inserire il relativo codice. Il destinatario del regalo, una volta ultimate le operazioni, riceverà un avviso che gli conferma l’arrivo del regalo. Una sorpresa forse poco poetica, ma a volte utile molto più di piccole cianfrusaglie tipiche del periodo natalizio. Se non si è clienti Tim, basterà recarsi verso uno dei punti vendita autorizzati per comprare comunque il regalo ed indicare il numero di cellulare Tim da ricaricare. Anche in questo caso potrà essere inviata una dedica da unire al regalo via Sms. Non poteva, ovviamente, mancare la modalità di ricarica on line per Tim, scegliendo l’opzione Ti Ricarico nella propria area on line personale a cui ogni cliente Tim ha diritto. La ricarica potrà essere effettuata a terzi adoperando parte del proprio credito residuo. L’operazione è semplice: selezionare l’importo da ricaricare ed in seguito inserire il numero Tim destinatario del regalo (il costo di gestione è di appena 1 Euro ad operazione). Se, invece, il vostro vuole essere un dono a tappe periodiche, potrete scegliere l’opzione Paghetta: ogni 7, 15, 0 30 giorni si potrà ricaricare il numero Tim prescelto senza pensarci, semplicemente impostando frequenza ed importo della ricarica. Ogni sei mesi l’opzione potrà essere rinnovata (in questo caso il costo è di 50 centesimi di Euro ad operazione).
Tim, dunque, decide di proseguire con questa opzione e da la possibilità ai suoi clienti di rendersi utili e farsi ricordare dai propri cari. Certo, un regalo sotto l’albero è molto più dolce da ricevere. Eppure, c’è chi è molto più contento di un telefono pieno zeppo di credito!