Nokia X2, il primo smartphone Android di Microsoft.



Le premesse per un successo ci sono tutte: un marchio storico (Nokia), il sistema operativo mobile più diffuso al mondo (Android), un’azienda con oltre trent’anni di esperienza nel mondo IT (Microsoft) e un prezzo di soli 99 euro. Il nuovo Nokia X2, il primo device a marchio Nokia con a bordo Android commercializzato dopo la definitiva incorporazione della divisione “Devices & Services” di Nokia in Microsoft, potrebbe essere, per molti utenti, lo smartphone entry level per eccellenza.

Nulla di straordinario, almeno sotto il profilo hardware: il display del Nokia X2 è da 4,3 pollici WVGA ClearBlack con una risoluzione 800 x 480. Il processore utilizzato è un dual core Snapdragon 200 a 1,2 GHz appoggiato a una memoria RAM da 1 GB e con “soli” quattro giga di storage, espandibili fino a 32 con una scheda microSD. La fotocamera posteriore è da cinque megapixel con autofocus e flash a LED mentre quella frontale è una VGA. Presente, naturalmente, la connettività USB 2.0 e il Wi-Fi mentre, per la rete telefonica, è possibile utilizzare due SIM in modo da scegliere il profilo tariffario più conveniente secondo le circostanza.

La batteria da 1800 mAh montata sul nuovo Nokia X2 è accreditata per una durata di dieci ore di conversazioni su rete 2G, tredici con la copertura 3G e ben 23 giorni di standby. I colori disponibili sono quelli brillanti che caratterizzano la nuova linea Nokia: arancio, nero, verde a cu si aggiungeranno presto il giallo, il bianco e il grigio opaco.

La parte più interessante è il software, la piattaforma Nokia 2.0, ultima generazione del fork di Android già visto sugli altri device Nokia X. Gli aggiornamenti installati sul Nokia X2 consentiranno agli utenti di scegliere fra tre diverse interfacce che includono quella simile alla home classica dei Windows Phone con i tasselli ridimensionabili, la Fastlane, che da accesso alle applicazioni più recenti e agli eventi in calendario imminenti. La terza interfaccia è chiaramente ispirata alla lista di applicazioni dei Lumia on i vari elementi selezionabili e spostabili sulla schermata iniziale.

Sul Nokia X2 è stato anche introdotto il tasto Home e il multitasking visuale oltre alla classica linguetta espandibile che ci avverte degli aggiornamenti software disponibili, le funzioni attivabili e lo stato della connettività. Sullo smartphone sono preinstallati Outook.com, Skype e OneDrive (15 Gb di memoria free su cloud) mentre le applicazioni Android disponibili possono essere installate attraverso il Nokia Store.

nokiaX