LG G3, degno successore del G2.



Per la presentazione dell’ultimo smartphone, l’atteso LG G3, il colosso asiatico della telefonia ha scelto la strada di un vento globale in contemporanea a Londra, Seoul, Singapore, Istanbul, New York e San Francisco. A giudicare dalle note di presentazione e dalle immagini con il nuovo LG G3 l’azienda si è spinta avanti sulla strada del “Learning from You”, la filosofia adottata dall’azienda per creare prodotti con tecnologia avanzata e semplice da usare.

Gli elementi distintivi del nuovo LG G3 sono, prima di tutto, il display Quad HD con 538 ppi che porta la risoluzione a essere quattro volte quella HD e circa due volte quella full HD. La fotocamera utilizzata ha un sensore da 13 megapixel con stabilizzazione ottica delle immagini e messa a fuoco laser mentre l’aspetto, con il design ad arco e le finiture Metallic Skin, lo rendono maneggevole e bello a guardarsi. Infine l’interfaccia utente è stata resa, se possibile, ancora più semplice ed elegante.

La tecnologia adottata, specie per il display Quad HD di LG G3, ha richiesto la progettazione di una nuova batteria 3000mAh in grado, grazie a tecnologie avanzate per avere la massima efficienza, di garantire il funzionamento per un numero di ore in grado di soddisfare il cliente. La fotocamera da 13 Megapixel con stabilizzatore ottico delle immagini (OIS +) è stata pensata per rendere semplice e immediato qualsiasi evento restituendo foto nitide e dettagliate.

Una novità assoluta per il mondo degli smartphone è il sistema Auto Focus a Laser di LG G3. Grazie a un raggio laser, infatti, la misura della distanza fra il soggetto e l’obiettivo è istantanea è questo consente di avere foto perfettamente a fuoco esattamente sul soggetto e non sugli altri elementi o personaggi che lo circondano. Il tutto in modo semplice e intuitivo: basterà inquadrare la scena, toccare il soggetto principale e il sistema sceglierà la messa a fuoco e scatterà la foto. Anche i selfie troveranno vantaggi dalla gestione software della fotocamera frontale da 2,1 megapixel mentre per i video sono presenti microfoni multipli in grado di misurare il suono dell’ambiente e decidere il migliore livello di acquisizione.

Descrivere nel dettaglio la nuova interfaccia utente di LG G3 è compito arduo nel poco spazio disponibile. Basta accennare al fatto che i tasti posteriori, grazie al design sottile ed ergonomico, sono ancora più semplici da utilizzare consentendo di fare la maggior parte delle operazioni con una sola mano. La Tastiera Smart impara dall’utente, rendendo la digitazione dei messaggi ancora più rapida e con meno errori mentre lo Smart Notice mantiene memoria e segnala le chiamate rifiutate o ci indica quali file o applicazioni non sono utilizzate e possono essere cancellate per liberare spazio. Non dimentichiamo le funzioni di sicurezza che consentono di bloccare i nostri contenuti se, per esempio, mettiamo il telefono nelle mani di amici o parenti e che, in caso di furto o smarrimento, danno la possibilità di cancellare la memoria.

1_G3_Metallic+Black_Range