i’m Watch con Android: lo smartphone da polso





Non è la “solita” invenzione con gli occhi a mandorla ma è tutto frutto d’italico ingegno e italico design. Questa volta, a dispetto dei precedenti tentativi che non hanno trovato riscontro nel mercato, i nuovi “smartwatch” basati sul sistema operativo Android, si presentano sufficientemente completi e, peraltro, a un prezzo interessante.

Gli smartwatch della serie “i’m Watch” sono caratterizzati da un display touch screen da 1,55 pollici e si collegano via bluetooth a un iPhone o ad altri terminali Android in modo da notificare direttamente sul display dell’orologio la ricezione di telefonate, messaggi ed e-mail dando la possibilità di accedervi direttamente sempre tramite lo schermo al polso. All’interno del dispositivo trova posto una scheda di memoria da quattro GB è sebbene l’interfaccia grafica sia ridotta all’osso con le icone classiche per messaggi, telefonate, contati e posta elettronica (oltre ovviamente data e ora) ma anche con le indicazioni della località e del meteo. Interessante la soluzione del display che pur essendo lo stesso degli iPod mini è protetto e ingentilito da un vetro zaffiro. La prima collezione è già acquistabile on line sul sito live.imwatch.it e comprende il modello base “i’m Color” in vendita a 299 euro e fornito con il cinturino in silicone di sette colori differenti; il modello “Titanium” con cinturino nero e cassa in titanio offerto a 499 euro e il modello “i’m Jewels” offerto con cassa in oro rosso, giallo o nero a 9.999 euro o con la cassa in oro bianco impreziosito da diamanti a 11.999 euro. Interessanti i bundle: i sette “i’m Color” con sette sottoscrizioni al servizio “i’m Music” sono offerti a 1.599 euro mentre due “Titanium” e un “i’m Color” con tre sottoscrizioni a “i’m Music” sono offerti a 999 euro.