CoopVoce: le offerte ricaricabili



Non tutti sono soddisfatti degli operatori storici di telefonia mobile e cercano soluzioni come quella offerta da CoopVoce per provare a districarsi fra le grandi offerte degli operatori più potenti e famosi in Italia. Insieme a CoopVoce esistono tante altre soluzioni, come quella offerta da PosteMobile oppure quella pensata dal gruppo Bip Mobile.

Nello specifico, CoopVoce si è distinta negli ultimi anni per la famosa offerta dei 5 centesimi di Euro. La promozione consente di chiamare tutti i numeri nazionali a 5 centesimi al minuto con scatto alla risposta di 5 centesimi; gli scatti sono anticipati di 30 secondi. La stessa cifra è prevista per l’invio di SMS verso tutti gli operatori.

Attualmente una sim CoopVoce viene venduta al costo di 5 €, con la stessa cifra presente come traffico telefonico. CoopVoce, che è un gestore virtuale, utilizza la rete Tim è consente il passaggio fra gestori gratuitamente con agevolazioni aggiuntive per chi è socio Coop.

Così come per le Poste Italiane, anche la Coop ha pensato bene di entrare sul mercato sfruttando il grande numero di soci e clienti e provando, pian piano, ad allargarsi. Certo, la presenza degli operatori veri e propri al momento regna incontrastata e l’avvento dell’LTE su vasta scala non farà che esaltare ancora di più la loro egemonia.

La Tim, infatti, ha comunicato che entro la fine del 2014 tutta Italia godrà della copertura LTE ed anche la Vodafone ha diffuso un comunicato simile. Dunque, bisognerà capire se proprio la Tim  concederà alla CoopVoce di utilizzare anche le nuove ed innovative frequenze ad alta velocità.

 

cooooooop