Chiamate cellulari: scheda Tim, Wind, Vodafone o Tre internazionale



L’articolazione dei piani tariffari ricaricabili per chiamate internazionali dei gestori italiani di telefonia mobile è estremamente articolata.
Tim, per esempio, propone ben 6 piani diversi a cui vanno aggiunte le eventuali offerte verso l’estero dei vari piani nazionali. Con le 5 offerte Limited Edition è possibile chiamare tutti i fissi e mobili in Italia ed in un paese a scelta fra Romania, Ucraina, Albania, Filippine o Marocco al prezzo agevolato di 6 €cent/minuto. Per la sola Albania è prevista una tariffa di 9 €cent/minuto per i mobili, mentre per il marocco la tariffa verso i mobili e di 15€cent/minuto. A questa offerta va aggiunta la Tim card international che prevede un costo per le chiamate in Italia di 8 €cent/minuto e costi verso l’estero da 2 a 20 €cent/minuto.
Semplice la proposta di Vodafone: One Nation 10 che, per 10 centesimi al minuto, permette di chiamare un paese estero a scelta (fissi e mobili), tutti i numeri Vodafone in Italia e tutti i fissi in Italia (15 €cent/minuto per chiamate verso Marocco, Tunisia e Senegal).
Apparentemente nessuna agevolazione è prevista da Tre che applica la tariffazione a secondo della Zona chiamata. Con un canone fisso di 2 €/mese è possibile segliere un paese da chiamare, per un massimo di 30 minuti al giorno, a tariffe speciali dai 2 €cent/minuto a 19 €cent/minuto.
Simile la tariffa Call Your Country di Wind. Il costo di attivazione, una tantum, è di 7 € le tariffe vanno da 2 €cent/minuto a 22 €cent/minuto.