CheFuturo! l’app per trovare gli hotspot con BlackBerry 10.



Se anche a voi è capitato, durante l’ultimo viaggio in auto, di fermarvi in un’area di servizio priva di Wi-Fi per scoprire che dopo poche decine di chilometri ne avreste trovata una con la connettività wireless che avrebbe consentito al vostro BlackBerry di utilizzare tutte le sue funzioni da oggi avete la soluzione: l’applicazione CheFuturo! per BlackBerry 10, sviluppata da due programmatori italiani d’indubbia esperienza (Marco Gallo e Andrea de Gaetano) e certificata “Built for BlackBerry”.

L’app, creata nell’ambito del progetto nato dalla particolare visione di Riccardo Luna del sostegno attivo dell’innovazione nel nostro paese, fornisce un servizio diventato indispensabile per tutti gli utenti che utilizzano lo smartphone fuori dalle mura domestiche per lavoro o per svago dando loro la possibilità di avere sempre sottomano una mappa aggiornata del Wi-Fi in Italia.

In questo momento il database di CheFuturo! contiene oltre diecimila hotspot controllati e geolocalizzati con precisione. Dati che sono costantemente aggiornati grazie alla collaborazione con le amministrazioni comunali che forniscono le informazioni sulle nuove attivazioni degli hotspot e con il contributo essenziale degli utenti incoraggiati a fornire le coordinate dei nuovi punti di accesso Wi-Fi ed eventuali problemi.

La versione di CheFuturo! per BlackBerry 10, rispetto alle analoghe per iOS, Android e Windows Phone, ha, fra le altre caratteristiche peculiari, quella di una completa integrazione della celebre piattaforma di messaggistica BBMTM offrendo la possibilità agli utenti di condividere, in tempo reale, le coordinate degli hotspot con la lista contatti.

La mappa degli access point presenti in CheFuturo! copre tutto il territorio nazionale fornendo un indicatore molto importante di come cresce l’innovazione tecnologica nel nostro paese. Molto soddisfatto Riccardo Luna, direttore di CheFuturo! che non manca di sottolineare “il coraggio di quanti negli anni scorsi si sono avventurati sulla strada di una connettività pervasiva nonostante le difficoltà legislative” e di come la nazione stia scoprendo rapidamente la “centralità del digitale”.

4-dispositivi