BlackBerry OS 10: le novità



Manca davvero pochissimo al debutto del tanto atteso, e già criticato, BlackBerry OS 10. La RIM entro la fine del mese di gennaio presenterà infatti la sua nuova linea di prodotti ideati per supportare proprio la decima versione del BlackBerry OS.

Le novità apportate al sistema operativo più ambito dei tempi andati sono molteplici e già analizzate a fondo negli ultimi tempi; la bomba delle ultime ore, però, riguarda un altro aspetto della RIM che di sicuro non deve essere sottovalutato. Il nuovo BlackBerry OS, infatti, potrebbe essere fornito anche ad altri produttori hardware utilizzando la formula della fornitura in licenza.

A diffondere la notizia è stato il quotidiano tedesco Die Welt che, parlando con l’AD di RIM, ha ritenuto l’azienda ben disposta verso l’eventualità di affidare il suo software anche ad aziende terze. La scommessa attuale della RIM, ovviamente, è dimostrare che il nuovo software abbia un potenziale tale da lottare a viso aperto contro Android ed iOS.

Il problema, però, è che negli Stati Uniti nell’ultimo anno BlackBerry ha perso ben il 5 % delle vendite, finendo al di sotto del connubio Nokia/Windows che, come sappiamo, non va poi molto bene. La speranza della RIM è che magari la Samsung decida di produrre un modello Galaxy equipaggiato con BlackBerry OS, così da differenziarsi da Android che nei prossimi mesi potrebbe avere alcuni problemi in materia di brevetti.

La scommessa è molto azzardata e, del resto, è evidente che le sorti della RIM dipendono molto dalla buona riuscita del nuovo SO. Staremo a vedere…

 

796px-OS7_Screenshot