Accordo Google Motorola – Intel





SI può ormai affermare con serenità che i giorni del CES di Las Vegas sono stati giorni importanti in un ottica di evoluzione futura delle tecnologie e dei dispositivi mobili che saranno presentati nei prossimi mesi.

Inoltre, momenti importanti ci sono stati anche per ciò che riguarda le grandi aziende del futuro. Ciò che ha fatto più scalpore è stato l’accordo di collaborazione pluriennale stretto fra Motorola ed Intel. Probabilmente già la prossima estate la società potrebbe arrivare sul mercato con un nuovissimo dispositivo dotato di processore Atom.

Il CEO di Motorola, Sanjay Jha, ha dimostrato tutta l’intenzione di lavorare con meno forza ai dispositivi già in cantiere a marchio Motorola, per dedicarsi anima e corpo proprio alla collaborazione con Intel. Se tutto dovesse andare secondo i piani e gli accordi formalizzati a Las Vegas, già in estate gli utenti potranno vedere i frutti di questa nuova, quanto inattesa, collaborazione.

Dunque, potrebbe anche essere che il prossimo smartphone Google sia  proprio un dispositivo firmato Motorola ed equipaggiato con un processore Intel. Certo, potenzialmente tante altre aziende potrebbero produrre il Google Phone ma i termini dell’accordo di cui stiamo parlando tendono a mettere un punto concreto sul futuro anche di Google per dispositivi mobili.

Di sicuro, il futuro non sarà più soltanto di iPhone, questo è chiaro. Simbolicamente, la sentenza pronunciata dal tribunale regionale tedesco a favore proprio di Motorola, segna un momento di svolta nella storia dei cellulari di ultima generazione. Certo, con la presenza di Google staremmo sempre parlando di un colosso dell’informatica. Gli utenti sono avvisati…